HomeCome vendere auto › Vendere l'auto in permuta

Vendere l'auto in permuta

Permuta (definizione, come funziona, pro e contro)

Se avete urgenza e volete sbarazzarvi il prima possibile della vostra auto usata, potete cederla ad un concessionario magari adottando il sistema della permuta per l’acquisto di una vettura nuova. Se l’opzione ricade sul concessionario, potrebbe essere senza dubbio una valida alternativa, molto più semplice e veloce, fermo restando che in questo modo, è probabile che otterrete una valutazione nettamente inferiore rispetto alla linea di mercato, cosa assolutamente diversa se optate di vendere personalmente la vostra auto ad un privato che al contrario della vendita ad un concessionario, consente di massimizzare, per quanto possibile il ricavo e quindi trattando direttamente con il possibile acquirente avrete anche la possibilità di spuntare un prezzo leggermente più alto, ma sempre in linea con il mercato. Se avete deciso di vendere la vostra auto usata ad un concessionario per acquistarne un’altra, è possibile accordarsi per usufruire della permuta, visto che oggigiorno molti concessionari di auto accettano questo metodo. Con la permuta, il concessionario valuterà in modo scrupoloso il valore della vostra auto e il valore ottenuto sarà a tutti gli effetti lo sconto che vi verrà applicato sul prezzo della nuova vettura che avete deciso di acquistare. Prima di procedere con la valutazione, vi consigliamo di chiedere prima lo sconto sulla nuova auto che intendete acquistare per poi procedere ad un ulteriore ribasso del valore dell’usato dal prezzo che vi è stato proposto, giusto per avere in linea di massima un’idea chiara e precisa di quanto avreste potuto guadagnare se la trattativa fosse avvenuta tra privati. Se notate che la permuta non vi conviene a quel punto è più conveniente acquistare una macchina nuova da un concessionario e vendere privatamente la vostra vecchia auto. Il vantaggio è senza dubbio superiore in termini economici. Detto questo è opportuno spiegare esattamente così è la permuta e come funziona.

La permuta è a tutti gli effetti un contratto regolato dalla legge e secondo l’art. 1552 e ss. cod. civ. consente di trasferire la proprietà di beni o altri diritti da una persona ad un’ altra. Si tratta alla fine di un contratto consensuale stabilito tra le parti ad efficacia obbligatoria o reale. A differenza di un normale contratto di vendita, nella permuta non viene stabilito alcun prezzo, ma trattasi semplicemente di un metodo evoluto dell’antico baratto. Resta comunque il fatto che il contratto di permuta fa riferimento al contratto di vendita solo per quanto concerne le norme giuridiche generali. Detto questo, per poter parlare di contratto di permuta vero e proprio che sia valido per legge, occorre considerare alcuni elementi fondamentali che devono necessariamente essere presenti al momento della stipula.

 

 

Nel caso della permuta con cessione di un veicolo usato, occorre produrre la seguente documentazione:

Per quanto riguarda le spese del passaggio di proprietà, la legge stabilisce che il trasferimento di proprietà deve essere equamente diviso tra entrambe le parti, nel caso in cui il concessionario intenda intestarsi il veicolo in permuta, salvo diverse disposizioni stabilite tra le parti. Inizialmente, abbiamo parlato del possibile vantaggio di cedere la vostra vecchia auto ad un concessionario risparmiando sicuramente in termini di tempo, ma ottenendo anche il vantaggio di stipulare una permuta per l’acquisto di una nuova vettura, ma se esistono i vantaggi non possiamo che includere anche gli svantaggi.. La permuta, infatti, obbliga in un certo senso ad acquistare un’altra macchina di valore più alto rispetto alla vostra vettura usata e lo sconto che viene applicato dal concessionario in fase di valutazione per il ritiro dell’usato, risulta indubbiamente di valore inferiore rispetto a quanto potrebbe accadere senza permuta. Inizialmente, potreste pensare di aver fatto un vero e proprio affare visto che, la valutazione data potrebbe essere maggiore rispetto a quanto potrebbero avervi valutato in un’altra concessionaria, ma in realtà, se ci pensate bene, quello che viene valutato in più vi viene alla fine scontato dall’auto che intendete acquistare. A questo punto, valutate al meglio l’alternativa più adatta alle vostre esigenze.