HomeCome vendere auto › tra privati

Vendita Auto tra Privati: pro e contro

Vediamo nel dettaglio i pro e i contro di vendere un auto privatamente.

Pro

Il vantaggio maggiore è certamente il lato economico, visto che vi permetterà di ottenere un guadagno maggiore rispetto a quello che potrete ottenere se decideste di vendere ad un concessionario. Un altro vantaggio è sicuramente quello della distanza, sarà infatti il futuro compratore, sia che abita a poca distanza o che vive lontano molti km dal vostro paese di residenza a dover venire da voi, sia per poter prendere visione realmente dell'auto e sia per poter fare il passaggio di proprietà e ritirare l'auto. Invece, se vi mettete d'accordo con un responsabile di un autosalone, difficilmente si recherà da voi per decidere il prezzo d'acquisto e per valutare lo stato dell'auto sarete voi a dover percorrere km per portarla da lui, senza contare che potrebbe anche non acquistarvi l'auto, o magari potrebbe cercare dei difetti di meccanica o di carrozzeria solo per strapparvi un prezzo più basso, magari non più conveniente per voi.

Se vendere privatamente portasse solo vantaggi, sicuramente non ci sarebbe una seconda opzione, visto che la prima scelta porta ad un guadagno maggiore e per voi è sicuramente il punto più importante.

Contro

Gli svantaggi riguardano prima di tutto i tempi di vendita, che possono essere in certe circostanze anche molto lunghi, inoltre sarete costretti a rendere la vostra auto perfetta in tutte le sue parti, visto che il privato è sicuramente più esigente. Probabilmente perderete molto tempo a scrivere annunci, mettere foto e ad incontrare possibili acquirenti, dovrete mettervi d'accordo sul giorno e l'ora in cui incontrarvi, senza dimenticare che molte persone all'ultimo momento vi potrebbero chiamare per disdire o addirittura potrebbero non venire all'incontro prefissato senza neppure informarvi di aver cambiato idea. Un altro problema non indifferente è che sarete costretti a gestire in prima persona è il pagamento e la parte burocratica, sperando di non incappare in una truffa. Tutto dipende anche dalla persona, magari se è un po’ timida o impacciata avrà certamente delle difficoltà e si sentirà a disagio a dover mediare con un completo sconosciuto, anche perché non si sa mai con chi si ha a che fare. Dovrete rispondere magari a numerose domande di un compratore molto esigente e pignolo e non essendo esperti potreste riscontrare notevoli difficoltà a rispondere in modo esauriente. Come ultima cosa da considerare, ma non meno importante è la prova su strada, quindi sarete costretti a far provare l'auto in movimento valutando l’eventualità di possibili rischi di incidenti, che vi porterebbe soltanto ad altri problemi.

Decisione finale

Alla fine di tutto il discorso, dovrete fare un resoconto dei pro e contro e decidere se vendere privatamente con la possibilità di ottenere un guadagno più alto, ma che vi porterà ad un impegno di tempo non indifferente, mettendo in considerazione anche i rischi sopraelencati, oppure optare per tempi più rapidi di vendita, con un guadagno minore ma con zero rischi. A voi la scelta.

Come procedere